Piadine ripiene con prodotti 100% italiani.

106 Views 0 Comment

Per la preparazione di queste piadine sono stati utilizzati i seguenti ingredienti:

  • Piadina bio con farro – Mulino Bianco;
  • Mozzarella di bufala DOP – Azienda Agricola Barlotti;
  • Prosciutto cotto della filiera Beretta;
  • Rucola;
  • Mortadella Favola – Salumificio Mec Palmieri S.p.A.;
  • Olio extravergine d’oliva D.O.P. – Terra di Bari Bitonto – Alce Nero;

Piadina bio con farro – Mulino Bianco;

Con tutta la semplicità della farina di frumento, la bontà dei fiocchi di farro e il sapore dell’olio extravergine d’oliva. Ideali da farcire con gusto e fantasia. Prodotti biologici del Mulino Bianco, con tutto il gusto della nostra esperienza nei prodotti da forno.

Farina di Frumento biologico 100% italiano

Fiocchi di Farro biologico 100% italiano

100% Olio extravergine d’oliva biologico italiano

Mozzarella di bufala DOP – Azienda Agricola Barlotti;

L’Azienda Agricola Barlotti è situata tra i favolosi Templi di Paestum e la stupenda fascia di spiaggia sul Mar Mediterraneo. Nata agli inizi del 1900 l’Azienda Agricola Barlotti è una delle più antiche realtà produttive della Piana del Sele di Paestum. In quest’area le fertili terre ed il clima mite hanno creato  un habitat naturale per il pascolo delle bufale, dal cui prezioso latte viene prodotta la tipica “Mozzarella di Bufala Campana”.

Iscrizione al Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana n. 151 / 2001

Prosciutto cotto della filiera Beretta;

Prosciutto cotto alta qualità della filiera controllata Beretta, 100 % carne Italiana. Morbide fette da suini Italiani.  Già dalla nascita i suini sono trattati con rispetto: Beretta certifica che non gli sia tagliata la coda e non siano limati i piccoli denti. I piccoli suini sono allattati dalla scrofa per 28 giorni. In questo modo il latte della madre ha il tempo di rafforzare le difese immunitarie dell’animale che può crescere sano in spazi ampi e appropriati. Alla nascita è assegnato un codice a ogni piccolo suino in modo da garantire la piena tracciabilità in ogni momento della filiera.

Dopo i due mesi necessari allo svezzamento, inizia il ciclo più lungo dell’allevamento: la fase di ingrasso. Un periodo di dieci mesi in cui gli animali aumentano naturalmente di peso grazie ad un’ alimentazione sana e agli ampi spazi a disposizione per muoversi liberamente. In questo modo portano a termine un processo genuino di crescita fino a raggiungere i 165 kg. Mentre aumentano di peso e di dimensioni, i suini sono continuamente controllati dal punto di vista sanitario.

L’alimentazione è unicamente vegetale. I suini si nutrono solo con mais nazionale, no OGM, proveniente dalle aree del Pavese/Lomellina, dall’Alessandrino/Monferrato, e dalla produzione aziendale (20% del fabbisogno totale). Storie che raccontano di materie prime attentamente selezionate, di rispetto delle ricette tradizionali, di microclimi irripetibili che asciugano prodotti unici al mondo. La territorialità per Fratelli Beretta è una componente imprescindibile delle proposte che portano il marchio aziendale. Sono i luoghi e i profumi a donare emozioni alla nostra tavola. È l’armonia di cultura e natura, luoghi e maestria. Perché la bontà ha radici profonde come la tradizione.

L’impegno di otto generazioni per portare nelle case di tutto il mondo il gusto unico dei nobili salumi della tradizione italiana. Questo il segreto di un’azienda che ha saputo innovarsi continuamente per rispondere alle diverse esigenze di un mercato e di un consumatore in continua evoluzione.

Una passione supportata dall’impegno della famiglia,  dalle competenze e professionalità di tutti i propri collaboratori, una qualità continuamente ricercata che si può gustare in ogni singolo prodotto Beretta.

Rucola;

La rucola  proviene dal mercato ortofrutticolo ed è stata coltivata in Italia.

Mortadella Favola – Salumificio Mec Palmieri S.p.A.;

Favola è la prima e unica mortadella al mondo insaccata e cotta nella cotenna naturale: un involucro diverso dagli altri, brevettato proprio dal Salumificio Palmieri. Solo carne italiana.

Per questo Favola è la sola a mantenere quel profumo, quella fragranza e quella morbidezza tipici di un alimento appena cotto.

Un prodotto per tutti, senza glutine e a basso contenuto di grassi, quindi digeribile e leggera, senza polifosfati e derivati del latte aggiunti, senza glutammato e NON OGM.

Anche dal punto di vista commerciale, Favola si distingue dalle altre mortadelle.

Favola è la prima e unica mortadella al mondo insaccata e cotta nella cotenna naturale.

Un brevetto originale del Salumificio Palmieri reso inconfondibile dal timbro a fuoco e dalla tipica legatura a mano. Un prodotto veramente unico che si distingue dalle altre mortadelle ed è adatto anche a consumatori con intolleranze alimentari.

 Olio extravergine d’oliva D.O.P. – Terra di Bari Bitonto – Alce Nero

L’olio extra vergine di oliva D.O.P. Terra di Bari Bitonto Alce Nero è prodotto esclusivamente con un blend di cultivar Cima di Bitonto e Coratina coltivate nella Murgia Barese nel rispetto del disciplinare D.O.P. Di colore verde con riflessi gialli, aroma fruttato medio, gusto mediamente amaro e piccante, con un sentore di erbe fresche e mandorla, è un olio importante e corposo, ideale per zuppe di cereali, piatti di carne, verdure alla griglia, bresaola, caprese e bruschette.

Le olive con cui produciamo l’olio extra vergine di oliva D.O.P. Terra di Bari Bitonto Alce Nero provengono da circa da circa 40.000 olivi centenari di cultivar ogliarola barese (o cima di Bitonto) e coratina coltivati su circa 250 ettari da 10 olivicoltori situate esclusivamente in Puglia, tra Bari e Bitonto.

Come previsto dal regolamento biologico, non è utilizzato alcun trattamento chimico e i concimi sono solo di origine organica, evitando cosi di impoverire il suolo e di inquinare le falde acquifere. Il terreno è infatti fertilizzato con concimi organici e attraverso la pratica del sovescio: interrando il favino coltivato nell’uliveto.

Le olive sono raccolte tra ottobre e gennaio, quando sono giunte al giusto grado di maturazione; è allora che il frutto offre le migliori qualità organolettiche permettendo di ottenere oli dal fruttato all’ intenso o medio (secondo le diverse annate).

Le olive sono trasformate in olio entro massimo 48 ore dalla raccolta. La lavorazione delle olive avviene a freddo (ad una temperatura mai superiore a 27°C). Le basse temperature di lavorazione consentono di preservare il gusto, gli odori ed i sapori tipico del frutto.

L’olio extravergine d’oliva D.O.P. Terra di Bari Bitonto biologico Alce Nero ha la propria carta d’identità.

0 Commenti

Lascia un Commento