Natìa, l’acqua minerale

41 Views 0 Comment

L’acqua minerale Natìa nasce nei complessi circuiti geologici del vulcano inattivo di Roccamonfina e si arricchisce dei suoi sali filtrando attraverso antichi depositi di tufo. È un’acqua minerale oligominerale, con una caratterizzante prevalenza di bicarbonato e di calcio che accompagna Ferrarelle sulla tavola dei migliori ristoranti, in Italia e all’estero.

Ferrarelle SpA è proprietaria del marchio Natìa

I suoi 350 dipendenti sono collocati presso tre punti strategici dell’azienda: Milano, sede delle direzioni commerciali, Riardo (Caserta) sede amministrativa ed operativa dove si trova il Parco delle Sorgenti patrocinato dal FAI, dove sgorga la fonte di Natia.

0 Commenti

Lascia un Commento