Grano cotto dell’azienda Miele

1176 Views 0 Comment

Grano Cotto gr 560 Provenienza MP : Italia, scheda tecnica prodotto rev. 01.01.17 (Prodotto in foto).

Prodotto nello stabilimento di Polvica di Nola.

L’azienda “Miele” vanta un’esperienza pluriennale nel settore della produzione delle conserve alimentari. Nata nel lontano 1965 per opera del fondatore Felice Miele, quest’anno festeggia il suo 50ennale con la seconda generazione guidata dal figlio Francesco, passato alla guida nel 1995. Il suo core-business deriva dalla vendita di un prodotto, il “Grano Cotto”, elemento primario per la produzione della famosa “Pastiera Napoletana”, dolce partenopeo tra i più consumati nel periodo Pasquale, prodotto ancora oggi in Campania dalle nostre massaie con gli stessi ingredienti di una volta. La Pastiera Napoletana, fu inventata probabilmente nella pace segreta di un monastero dimenticato napoletano. Un’ignota suora volle che in quel dolce, simbologia della Resurrezione, si unisse il profumo dei fiori dell’arancio del giardino conventuale. Alla bianca ricotta mescolò una manciata di grano, che, sepolto nella bruna terra, germoglia e risorge splendente come oro, aggiunse poi le uova, simbolo di nuova vita, l’acqua di mille
fiori odorosa come la primavera, il cedro e le aromatiche spezie venute dall’Asia.

Nel 1965, a Camposano, piccolo centro dell’entroterra napoletana, il fondatore Felice Miele, insieme alla moglie Carolina decide di aprire un’attività in proprio.
Alcuni anni dopo anno il marchio si diffonde sempre più e i prodotti MIELE cominciano ad essere presenti sempre più nelle case dei consumatori. Gli anni ’90 vedono il passaggio di testimone alla guida dell’Azienda del primogenito Francesco. E’ di quegli anni la costruzione di un nuovo stabilimento produttivo nella vicina Nola (NA), all’interno dell’Interporto centro di snodo autostradale importantissimo soprattutto dal punto di vista logistico.
Li sorge oggi occupando uno spazio coperto produttivo di circa 4.000 mq con deposito di circa 2.200 mq e uno spazio scoperto di circa 12.000 mq. Vengono movimentati circa 18.000.000 di pezzi annui.
Ma il nuovo Timoniere seguendo i cambiamenti e gli interessi dei consumatori, sempre più rivolti ad un benessere maggiore e quindi ad un’alimentazione più salutistica aggiungendo così, alla vasta gamma, altri prodotti esclusivamente dei coltivazione italiana.