De Nigris, aceto balsamico di Modena IGP

60 Views 0 Comment

Una cura artigianale su scala industriale è possibile solo con la massima attenzione a tutta la filiera, un motivo d’orgoglio per la nostra azienda poiché controlliamo direttamente tutta la filiera produttiva: dalla vite alla bottiglia.

Il nostro impianto per la concentrazione e cottura permette ai mosti d’uva di acquisire quell’aroma particolarissimo e la giusta consistenza che conferiscono all’Aceto Balsamico di Modena le sue inimitabili note olfattive. Selezioniamo accuratamente le differenti varietà di uva, che pigiamo e processiamo nei nostri stabilimenti: le sette varietà utilizzate nella produzione di aceto balsamico di Modena IGP sono: Lambrusco, Sangiovese, Montepulciano, Trebbiano, Pinot Grigio, Prosecco, Malvasia.

Le nostre fermentazioni permettono la trasformazione del vino e aceto. si tratta di un processo molto delicato che avviene sotto il costante controllo del ‘maestro acetaio’ al fine di ottenere un prodotto aromatico e senza difetti.

Da oltre tre generazioni la nostra famiglia si dedica con passione e sapienza alla produzione di aceto, alla continua ricerca del miglior prodotto possibile.

Una storia che inizia più di 120 anni fa, quando Armando De Nigris inaugurò il primo acetificio a Napoli, ottenendo subito importanti riconoscimenti dalla propria clientela.

Un successo poi consolidato negli anni successivi, quando furono portati i prodotti De Nigris sul mercato internazionale e venne ampliata  la produzione al pregiato Balsamico.

Uno spirito innovativo che ancora oggi, grazie alla terza generazione di Maestri Acetieri, ci guida e ci permette di offrire ai nostri clienti prodotti d’eccellenza, apprezzati in tutto il mondo per la loro qualità e creatività.

0 Commenti

Lascia un Commento